Max Factor – Perfezione assoluta

Buongiorno a voi!

Buon lunedì e buon inizio di settimana!!!

Siete in tantissime a chiedermi a quale cosmetico oggi come oggi sono più legata, qual’è il prodotto di cui proprio non posso fare a meno.

Beh …

La mia risposta è ovvia!

MAX FACTOR

THE MAKE-UP OF MAKE-UP ARTISTS

Ma, prima di dirvi quale cosmetico in particolare …

Permettetemi di presentarvi il brand!

Nell’età dell’oro di Hollywood, quando si parlava di make-up c’era solo un nome sulla bocca delle star del grande schermo: quel nome era Max Factor.

Make-up artist visionario, creatore di parrucche e inventore, Max Factor era noto per aver creato il look delle più famose icone dell’epoca, come Ava Gardner, Jean Harlow e Marlene Dietrich.

Anche se era convinto che il glamour dovesse essere alla portata di tutte le donne.

Nato in Russia, Max Factor emigrò in America nel 1914, stabilendosi a Los Angeles per avvicinarsi alla nascente industria del cinema.

La voce della grande competenza di Max Factor si diffuse velocemente: si ritrovò presto a lavorare con le principali star cinematografiche di Hollywood con i prodotti cosmetici che lui stesso aveva inventato per ottenere sullo schermo un look glamour ma più realistico.

Nel 1916 cominciò a vendere ombretti e matite per le sopracciglia. Era la prima volta che simili articoli si rendevano disponibili al di fuori del settore.

Quattro anni più tardi lanciò una linea completa di prodotti cosmetici chiamandoli “make-up” – un termine da lui stesso coniato.

I prodotti e le tecniche per il make-up creati da Max Factor per l’industria cinematografica e la clientela hollywoodiana gli valsero un Oscar.

Ma la filosofia alla base di quello che faceva era che, con i giusti strumenti e le capacità dell’arte del make-up, qualsiasi donna poteva essere glamour.

Dal mascara al fondotinta, dall’ombretto al gloss per le labbra, Max Factor mise gli strumenti trasformativi dell’arte del make-up nelle mani della donna qualunque: per affermare ogni giorno il proprio stile personale.

E NOI LE SIAMO DEBITRICI MAESTROOO!!!

Ripercorriamo insieme poche brevi tappe!

1914
Nacque in Max Factor un’idea innovativa: creare il primo make-up per il cinema, il cerone Flexible, che permetteva agli attori di apparire al meglio in modo naturale.

1920
Max Factor inventa il termine make-up e porta il Society Make-up tra la gente comune, dando alle donne la possibilità di emulare il look delle loro star del cinema.

1928
Il lucido per Labbra, in seguito denominato gloss, viene creato da Max Factor per dare glamour e lucentezza alla bocca delle attrici sullo schermo cinematografico.

1935
Il Make-up Pan-Cake viene sviluppato per soddisfare le esigenze peculiari dei film in Technicolor, in quanto senza un make-up correttivo per arrivare a una carnagione naturale, il volto degli attori aveva un aspetto mattone o blu.

Quando le attrici iniziarono a portarsi a casa grandi quantità di Pan-Cake per uso personale, Max Factor si rese conto che questo suo nuovo make-up regalava un aspetto magnifico con o senza telecamera: in seguito lo introdusse dunque in commercio.

1954
Erace viene introdotto tra la gente comune. Inteso originariamente per nascondere imperfezioni, rughe e ombre alla telecamera, Erace è il primo correttore a essere messo in commercio.

E io???

Quale sarà il mio prezioso tesssoro?

Voi che mi seguite da un pò, sapete bene che ho la fissa di una base perfetta …

CREA UNA BASE PERFETTA
COSTRUISCI IL TUO LOOK SU BASI PERFETTE E… SOLIDE.

Perciò …

max-factor-SKIN LUMINIZER FOUNDATION E EYE LUMINIZER BRIGHTENER

L’ULTIMA COMBINAZIONE PER UN COLORITO IMPECCABILE E LUMINOSO.
INSIEME OFFRONO L’EQUILIBRIO PERFETTO TRA COPERTURA E LUMINOSITÀ.

Una combinazione perfetta!!!

Un fondotinta ricco di particelle riflettenti e un correttore occhi che idrata e illumina.

Il risultato? un colorito impeccabile e luminoso, con un perfetto equilibro tra copertura e luminosità!!!

Fondotinta con illuminanti che catturano subito la luce.

L’illuminante occhi copre le occhiaie, ringiovanendo subito il contorno occhi.
Inoltre idrata la pelle sensibile della zona occhi, rendendola più luminosa nel tempo.
Insieme coprono le imperfezioni e offrono una copertura impeccabile e omogenea.

FUNZIONANO!!!

DAVVERO!!!

NON LI LASCERO’ MAIII!!!

E ho già adocchiato qualcos’altro, ma …

Ne riparleremo!!!

Nel frattempo, se volete, ci vediamo questa sera alle 21 al

Teatro Petrolini di Roma

in Via Rubattino 5!!!

Ci sarà da ridere con il programma Aria Condizionata!!!

Il mio personaggio, Nunzia Mai, cronista d’assalto, ha uno scoop sorprendentemente sorprendente da svelarvi!!!

Non perdetevi la notizia!!!

Baci baci

ultimatemiliamakeup

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...